Convegni


Campi energetici tra psiche e materia


Venerdì 24 aprile 2009

Palazzo della Cultura, via Landolina, Catania

vai al sito IMPA

In collaborazione con:

Associazione Culturale Crocevia

Con il patrocinio di:
Comune di Catania
AIPA – Associazione Italiana di Psicologia Analitica
Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana

Introducendo il tema generale dell’archetipo alla base di ogni aspetto della realtà, Jung ha strutturato nella Psicologia Analitica una potente tensione interdisciplinare. Gli archetipi sono forze che promuovono l’autorganizzazione di ogni campo della natura nel suo dispiegarsi tra psiche e materia. Nel 1928, in “Energetica psichica”, Jung introdusse la tesi di un parallelismo tra fisica e psicologia, postulando una contiguità tra la nozione di energia nell’uno e nell’altro ramo del sapere. Una volta tradotta la nozione di libido in quella di energia psichica, si apre la possibilità di vederla in azione in molteplici campi dell’espressione umana, come l’arte e la spiritualità.
Il mondo fenomenico è esplicazione di un campo implicato, la cui natura è originariamente archetipica. “Un campo è la componente energetica di un archetipo che esercita la propria influenza sullo spazio e sul tempo” (Michael Conforti, 1999: 53).

PROGRAMMA

9.00- 9.30 Apertura dei lavori – Fabio Fatuzzo, Fulvio Giardina
9.30-10.00 Introduzione – Riccardo Mondo, Luigi Turinese
10.00-10.30 Riflessioni sulla mediterraneità – Pietrangelo Buttafuoco

Campi energetici nella stanza d’analisi
Moderatore: Santo Di Nuovo
10.30-11.30 La soglia: l’archetipo dell’inizio – Michael Conforti
11.30-12.00 Coffee-break
12.00-12.30 L’unità psicosomatica come campo di espressione della sincronicità – Luigi Turinese
12.30-13.00 La fragilità dell’Io e le possessioni archetipiche – Riccardo Mondo
13.00-13.30 Sezione video

15.30-16.00 Sezione video

Campi energetici: espressioni, cure, terapie
16.00-16.30 Attrattori, ripetitività e sinergie destiniche – Antonella Adorisio
17.00-17.30 Colori e campo archetipico – Magda Di Renzo
17.30-18.00 Campi energetici nel sufismo – Gabriel Mandel
18.00-18.30 Desiderio come parola-evento d’arte (ricordando la Lussuria futurista) – Vitaldo Conte
18.30-19.00 Lucia Sardo commenta il video di Enrique Pardo Immaginazione magica (Pantheatre Parigi)

PARTECIPANTI

Antonella Adorisio: Psicologo Analista CIPA, Psicoterapeuta, Art Psychoterapist, Docente Movimento Autentico
Pietrangelo Buttafuoco: Giornalista, Scrittore
Giuseppe Castagnola: Psichiatra, Psicoterapeuta
Michael Conforti: Psicologo Analista , Presidente Assisi Institute
Vitaldo Conte: Critico e curatore d’arte, Saggista
Santo Di Nuovo: Professore ordinario di Psicologia – Università di Catania, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Catania, Vice-Presidente dell’IRRE della Sicilia
Magda Di Renzo: Psicologa, Psicoterapeuta, Psicologa Analista CIPA, Direttrice Istituto Ortofonologia
Fabio Fatuzzo: Assessore alla Cultura del Comune di Catania
Fulvio Giardina: Presidente Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana
Gabriel Mandel: Psicoterapeuta, Direttore della facoltà di Psicologia presso l’Università Europea di Bruxelles, Vicario generale per l’Italia Confraternita Sufi Jerrahi-Halweti
Riccardo Mondo: Psicologo, Psicoterapeuta, Psicologo Analista AIPA, Presidente Associazione Crocevia
Enrique Pardo: Attore, regista, fondatore del Pantheatre
Salvo Pollicina: Neuropischiatra infantile
Lucia Sardo: Attrice, Scuola di recitazione Lucia Sardo
Gianna Tarantino: Fotografa
Luigi Turinese: Medico, Psicoterapeuta, Psicologo analista AIPA, , Presidente Istituto Mediterraneo di Psicologia Archetipica

Coordinamento scientifico
Riccardo Mondo
Luigi Turinese

Coordinamento sezione video
Giuseppe Castagnola
Salvo Pollicina

Si Ringrazia per il contributo
Comune di Catania
Ordine degli Psicologi Regione Siciliana
Edizioni Magi
Obtain Health

La partecipazione è gratuita
A richiesta sarà rilasciato certificato di partecipazione
Il convegno è valido per il tirocinio interno dei Corsi di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche e Specialistica in Psicologia

Segreteria organizzativa
Dott.ssa Silvia Alaimo
Tel: 3482210667
Dott.ssa Gabriella Toscano
Tel: 3497042484

La locandina del convegno scaricabile in pdf:

txp:file_download form=“files” id=“4” />
txp:file_download form=“files” id=“5” />

La videoconferenza di L.Turinese:

“1a Parte”:http://www.youtube.com/watch?v=YHiR1vC398A
“2a Parte”:http://www.youtube.com/watch?v=3FffsN6AyAs

Le immagini del Convegno:

L.Turinese, R.Mondo, Prof.Mandel, A.Adorisio, M.Conforti, F.Battiato
Campi energetici- Conferenza di L.Turinese
M.Conforti, F.Giardina, F.FatuzzoR.MondoM.ConfortiL.TurineseF.GiardinaUn momento del convegnoM.AlloneS. Di NuovoM.ConfortiUn momento significativo dell'intervento di M.ConfortiProf. Mandel e F.BattiatoProf. Mandel, F.Battiato
M. Conforti, R.Mondo, L.TurineseL.TurineseR.MondoS.PollicinaM. Di RenzoA.AdorisioA.AdorisioM.Di Renzo e A.AdorisioV.ConteL.SardoL.Turinese, R.Mondo, M.Conforti e, sullo sfondo, l'opera di P.Andreani, logo della manifestazione

Commento:

“L’Istituto Mediterraneo di Psicologia Archetipica(vai al sito dell’IMPA)”:http://www.archeimpa.it/, in collaborazione con l’Istituto di Ortofonologia di Roma, l’Associazione Crocevia e l’Assisi Institute quest’anno ha organizzato un sostanzioso Convegno dedicato ai campi energetici che intercorrono tra psiche e materia ogni qual volta si agisce con quegli aspetti dell’esperienza che sono riconducibili al funzionamento mentale.

L’ospite d’onore del Convegno è stato il dott. Michael Conforti, che ha esplicitato con la relazione “La soglia: l’archetipo dell’inizio” un tema caro al maestro C.G.Jung che già agli inizi del secolo scorso postulava un parallelismo tra fisica e psicologia.
Il dott. Conforti ha di recente scritto un interessante libro,”Il codice innato. I modelli nella mente, in natura e nella psiche” sul tema dell’energia circolante nell’intero universo conoscibile.
Conforti riprende l’idea suggestiva di Teilhard de Charden che ”la materia è spirito che si muove abbastanza lentamente da essere visto”, per osservare il campo di intervento in psicoterapia come un campo energetico condizionato dai poli magnetici del terapeuta e del paziente.
Ogni individuo è il frutto della sua storia di vita che implica i rapporti con il passato personale, con l’ambiente in cui è cresciuto e la qualità delle relazioni e delle mentalizzazioni che è in grado di stipulare con ciò con cui viene a contatto.
Sappiamo che siamo costituiti da materia, la materia è composta da particelle elettriche che stanno insieme, condizionate da campi magnetici ergo anche i rapporti più complessi degli organismi pluricellulari sono condizionati dall’energia che circola tra i propri costituenti.

Non si eccede dicendo che questo Convegno è nato con un campo energetico favorevole.
Colui che lo ha concepito, il dott. Riccardo Mondo, con l’armonioso sodalizio del dott. Luigi Turinese, da sempre impiega l’energia che ha a disposizione per far emergere temi significativi dal grande campo energetico della materia psichica.
Sicuramente l’energia che lo guida è una energia chiara, luminosa, tendente al rubro, poiché le trasformazioni che si operano nel tempo degli eventi da lui organizzati sono percepite da chi vi prende parte come delle opere di magia.
Anche ques’ultimo Convegno ha scosso i partecipanti.
Nella mattinata, oltre al dott. Conforti, i dott.ri Luigi Turinese, Santo Di Nuovo e Riccardo Mondo ci hanno emozionato trattando virtualmente del ciclo di vita degli umani fissandolo con arguti tratti dalla valenza archetipica.
L’archetipo di per sé è un campo energetico performante, e in questa sede si è trattato in particolare dell’archetipo dell’inizio, del campo di espressione dell’unità psicosomatica intesa come attivazione sincronica e dei travagli che si presentano nel corso della vita quando si lascia che l’archetipo domini il nostro agire, lasciando che la luce chiarissima di cui è fatto ci abbagli rendendoci di fatto ciechi.

Una menzione a parte merita la sezione dei videoclip.
L’idea infatti di corredare i concetti della materia psichica con un omaggio all’arte immaginativa ha avuto un enorme successo.
Sono stati tantissimi infatti coloro che hanno inviato i loro lavori.
Le scelte visive sono state straordinarie sia per i contenuti originali individuati sia per il taglio moderno e sensibile con i quali gli autori li hanno costruiti.

Nel pomeriggio la funzione sensazione ha avuto dei picchi di attivazione con le relazioni delle dott. sse Antonella Adorisio e Magda Di Renzo.

La stella della sera è stata incarnata dal Prof. Gabriel Mandel che, essendo un esperto del sufismo nonché unico referente per l’ Italia di questa antica corrente del misticismo orientale, ci ha fatto roteare nelle vorticose spire della danza dei sufi che crea uno stato di trance ipnotica in grado di favorire il passaggio a stati mentali paralleli.

In ultimo una menzione al lavoro di tre artisti d’eccezione: Enriche Pardo, regista del Pantheatre di Parigi e con lui Lucia Sardo attrice e direttrice dell’omonima scuola di recitazione, e il maestro Vitaldo Conte.
Consapevoli che l’arte è tale se crea stupore, i nostri sono riusciti a stupire l’attento pubblico riuscendo ad animare una catarsi emotiva che tutto ha poi alleggerito.

Antonella Russo

I video presentati al Convegno:

Storia di un percorso artistico tra psiche e soma di Lilia Di Rosa e Leonardo Pandolfi

Dedicato a James Hillman di Lucia Arsì

Gli sporcosauri di Ezio Donato e Ottavio Rosati

Scintillae Animae Mundi. Dedicato a Pina Bausch di Marisa Capace

Archetipo e Postura di Marianna Stinà

Angeli. Una storia infinita di Grazia M. Fiscella

Psicosintesi: L’Io come magnete e l’Uomo integrale di Francesca Amorini, Antonella Ruggirello, Aldo Scarpulla

Vibrazioni creative di Fiammetta Giuliani

Tecnica mista su carta di Alfonso Sottile

L’albero dei desideri di Cinzia Favara Scacco e Giovanna Baggione

I fattori trasformativi della Biodanza di Patrizia Barassi e Maria Di Stefano

Pan e la mentalizzazione del corpo di Loredana Zappalà e Rita Zito

La vita in sogno di Giuseppe Grasso

Materia e Psiche di Marinella Nicotra

La via degli Arcani di Rossella Jannello

Il campo ecobiopsicologico di Silvia Caldironi

Complessità e modello PNEI di Cinzia Caputo

La danza delle Conchiglie Arcobaleno delle Allieve Corso di Specializzazione Istituto di Ortofonologia

Aqua di Roberta Tudisco

Guarda gli altri video degli allievi dell’IMPA presentati al Convegno del 24 aprile 2009